Permuta della casa: quando conviene?

Quali sono i vantaggi della permuta immobiliare?
La permuta della casa ti permette di risparmiare sulle spese notarili.

Se vendi il tuo vecchio appartamento per acquistarne uno nuovo, dovrai stipulare due atti di compravendita distinti, pagando il notaio per entrambe.
Con la permuta immobiliare, invece l’atto da stipulare è uno solo, poiché di fatto scambi un appartamento con un altro. In genere le spese sono divise a metà tra le parti, che hanno tutto l’interesse a ridurre questo tipo di costi.

Quali sono i rischi?
Il rischio maggiore che affronta chi sceglie la permuta della casa è il rischio di ritrovarsi sul groppone un appartamento gravato da ipoteca, o da un mutuo. In questo caso la permuta diventa un po’ più difficile, poiché l’appartamento che viene offerto in scambio deve essere liberato da eventuali mutui o ipoteche prima di poter dare luogo allo scambio.
Si tratta di un’operazione non sempre facile, e che di norma non viene mai conclusa in tempi brevi.
Ma con l’aiuto di un bravo notaio sarai in grado di individuare ed evitare anche questo tipo di rischio.

La permuta immobiliare è veramente conveniente in termini economici quando:
👉🏻 il tuo appartamento ha un valore inferiore a quello dell’appartamento che ricevi in cambio;
👉🏻 i due appartamenti hanno lo stesso valore.

Articolo successivo

Che cos’è la CILA?

Confronta Strutture

Confronta